Il tuo ufficio post vendita virtuale

Gestire il post vendita nella tua azienda è complesso e costoso? 
Vorresti avere collaboratori esperti che siano in grado di dare risposte veloci ed adeguate ma non riesci a trovare le persone giuste?
Sei un piccolo imprenditore e sei frenato dal dubbio: investire nella gestione del post vendita o in un buon venditore?

Ricevi gli articoli sulla tua email
Ivan Invernizzi

La gestione del post vendita richiede risorse economiche e di tempo considerevoli e non sempre le risorse che si mettono in campo bastano a soddisfare le aspettative.

Raramente si trovano collaboratori con una profonda conoscenza della normativa inerente al post vendita e della sua giusta applicazione al settore automotive. È un aspetto che i giovani spesso non conoscono e i collaboratori più esperti erroneamente snobbano.

Ma è possibile avere un supporto nella gestione del post vendita economico ed efficace?

La risposta è sì. Ci sono due strade: si investe nella propria formazione o in quella di un proprio manager per acquisire conoscenza della normativa (Codice del Consumo e Codice Civile), padronanza nella gestione del cliente e del nuovo iter di vendita; oppure, si cerca un buon partner esterno, come MG Garantie, che possa offrire soluzioni standardizzate e/o personalizzabili per la gestione del post vendita.

Gli operatori sul mercato sono diversi ed il tuo intuito e le tue abilità d'imprenditore ti guideranno verso la scelta giusta.

Tuttavia, ti diamo qualche suggerimento per aiutarti a sceglier dal meglio:

  • Non aver fretta di siglare accordi vincolanti. Sebbene sia vero che un buon partner si vede col passare del tempo, firmare un accordo vincolante ti impedisce di cambiare come e quando vuoi, se ti accorgi che il fornitore non fa al caso tuo.
  • Non fidarti di chi ti propone soluzioni che ti sollevano da ogni dovere: secondo la normativa, il venditore non può cedere le proprie responsabilità a terzi e deve occuparsi personalmente del consumatore, il tuo partner deve offrirti supporto per tutelare la tua attività.
  • Non utilizzare “certificati d’uso del veicolo” se non sei sicuro di come compilarli: molti operatori propongono l’uso di certificati che riepilogano lo stato d’uso dei veicoli in vendita. Usare questo tipo di documenti, se non si è sicuri di saper rispondere correttamente a domande tipo: "sono in grado di definire l'esatto stato di un motore senza aprirlo? o di una centralina elettronica? o ancora di un cambio? e di tanti altri organi?” E se non sai definire cosa sia un difetto di conformità o se un guasto ai suddetti organi potrebbe essere definito tale, è meglio per te formarti ed informarti prima di rilasciare documenti che, se compilati in modo scorretto, ti recherebbero solo danni.

MG Garantie offre la possibilità di attivare i suoi servizi secondo necessità premiando coloro che la scelgono come partner primario, ma senza applicare vincoli contrattuali di acquisto. Inoltre, hai la possibilità di testare la competenza dei consulenti MG attraverso una consulenza telefonica gratuita sulla gestione di un reclamo da parte di un cliente o di un suo legale (attraverso l'analisi documentale).

È facile fare la scelta giusta e guadagnarci!

Ivan Invernizzi

Resta informato

Ricevi un'email al mese con i nostri articoli sul mondo della garanzia e del post-vendita.
Lasciaci i tuoi dati, è gratis!

Sono: 

Ultime Notizie

Recentemente abbiamo parlato di