Vendere un’auto a distanza: cosa c’è da sapere

Il mercato della vendita di auto nuove e, soprattutto, usate, ha avuto una notevole spinta dalle possibilità fornite dal web. Tramite la rete, infatti, un cliente può cercare informazioni e offerte in un bacino più ampio rispetto alla propria area di residenza. Negli ultimi anni, inoltre, si è sviluppata una innovativa tendenza: quella di vendere e acquistare un’auto a distanza, come siamo ormai abituati a fare con beni di dimensioni e valore inferiore.
Come professionisti del settore, è opportuno fare qualche considerazione su questa tendenza, cercando di individuare eventuali pro e contro. 

Ricevi gli articoli sulla tua email
Verena

I vantaggi della vendita di un’auto online

Grazie alla rete è possibile raggiungere un bacino di clienti più ampio, sia a livello di desiderata (magari per offerte particolari o auto difficili da vendere, può nascere qualche opportunità in più), sia a livello territoriale. Se, infatti, la classica vendita in salone si rivolge ad una clientela locale, la vendita tramite la rete può potenzialmente raggiungere clienti anche internazionali.

Inoltre, è possibile aumentare la propria visibilità e opportunità di vendita anche grazie alle azioni di digital marketing che sfruttano i canali a pagamento (come annunci sui motori di ricerca o sui social) o la visibilità messa a disposizione dalle piattaforme di vendita e acquisto di auto o di diversi prodotti.

Cosa è necessario tenere ben presente

Se si vende un veicolo online il periodo di diritto di recesso si allunga rispetto alla vendita effettuata in una sede fisica. Inoltre l’obbligo di informare il cliente su tutti gli aspetti riguardanti il veicolo e l’eventuale assistenza post-vendita dovrà essere comunicato in modo chiaro e “permanente”: tutte le informazioni dovranno sempre essere visibili e facilmente raggiungibili ed identificabili dall’utente, che dovrà accedervi in maniera autonoma. 

Importanti aspetti di marketing

Promuovere un veicolo attraverso la rete e arrivare alla vendita online significa, però, perdere la componente umana della trattativa. L’intermediazione di un consulente di vendita non è solo uno strumento commerciale che può convincere il cliente all’acquisto, ma è un utilissimo filtro per capire quando la persona che chiede informazioni sul mezzo è realmente interessata alla compravendita. Spesso, chi naviga in rete è solo in cerca di informazioni o desidera “farsi un’idea”. Ciò implica che molte delle richieste pervenute dalle piattaforme online o dal sito possono facilmente trasformarsi in un “buco nell’acqua” e in una grande perdita di tempo. Inoltre l’intervento di un esperto nella trattativa spesso contribuisce a fugare i dubbi e le perplessità del cliente o, ancor di più, riesce a interpretare i desideri inespressi di chi è alla ricerca di un veicolo. 

L’ultimo aspetto fondamentale di cui tener conto è quello legato ai servizi post vendita. La sua gestione in casi occorsi lontano dalla propria sede può risultare più complessa e difficile da sostenere. Ecco perché affidarsi ad un partner esterno come MG, specializzato in tali evenienze, è una scelta strategica e fondamentale nei casi di vendita online di auto. 

Hai dubbi su come gestire l’assistenza delle tue vendite a distanza? Contatta i nostri consulenti, sapranno consigliarti al meglio. 

Verena

Resta informato

Ricevi un'email al mese con i nostri articoli sul mondo della garanzia e del post-vendita.
Lasciaci i tuoi dati, è gratis!

Sono: