Stato d’uso del veicolo: non è possibile stilarne uno perfetto!

Sono molti i professionisti e le associazioni dei consumatori che cavalcano la teoria secondo la quale la compilazione da parte del venditore di un modulo dichiarante lo "stato d'uso del veicolo" tuteli entrambe le parti.

Ivan Invernizzi

In realtà, non è così! O meglio, occorrerebbe analizzare cosa viene chiesto di indicare in questo "modulo". Esistono, infatti, caratteristiche evidenti del veicolo, le quali non possono sfuggire all'occhio esperto del venditore, che possono facilmente essere descritte durante la trattativa con il consumatore, ad esempio carrozzeria, interni, pneumatici, trasudazioni, rumorosità, etc.

...


Questo articolo è riservato ai venditori professionali registrati al sito MG Garantie.

Per continuare a leggere iscriviti anche tu all'Area Riservata di MG Garantie.
Sei già iscritto? Accedi

Iscriviti subito al sito MG Garantie

Registrati gratuitamente e scopri tutti i nostri servizi. Accedendo all’area riservata potrai:

  • Fare preventivi gratuiti
  • Acquistare una o più garanzie
  • Ricevere una consulenza sul post vendita
  • Seguire le pratiche per la gestione dei guasti dei tuoi clienti
  • Accedere a promozioni esclusive

Scegli di ricevere il nostro Magazine: un’email al mese con gli articoli riservati ai rivenditori, non visibili sul blog. Contenuti esclusivi per far crescere il tuo autosalone!