Cambio gomme: tutto quello che c’è da sapere per evitare multe

Col cambio stagione vanno cambiati anche gli pneumatici dei veicoli. I termini temporali per l’installazione degli pneumatici estivi è il 15 aprile, prorogato al 15 maggio, mentre quelli invernali vanno cambiati il 15 novembre, in alcuni casi, però, li si deve montare già da un mese prima.
Facciamo un po’ di chiarezza sulla questione.

Ricevi gli articoli sulla tua email
MGItalia

Le sanzioni

Sia che si debbano montare gli pneumatici invernali, che quelli estivi, il legislatore ha previsto un mese di proroga per consentire a tutti di mettersi in regola. Passata la proroga, si incorre in sanzioni pecuniarie. In caso di mancata sostituzione delle gomme invernali le sanzioni vanno da 422€ a 1.682€, con possibilità di ritiro della carta di circolazione. Per quanto riguarda quelle estive, invece, si va dai 41€ ai 335€, rischiando dai 3 ai 5 punti patente.

Come riconoscere uno pneumatico estivo da uno invernale

Le differenze visive tra gli pneumatici estivi e quelli invernali sono nel battistrada. Quello estivo ha tasselli pieni, senza intagli, così da risultare più rigido e capace di trasmettere senza ritardi i comandi dello sterzo. Quelli invernali, invece, hanno la scolpitura disseminata di lamelle, sottili tagli che facilitano il grip sulla neve. Altra differenza la fa la mescola, più morbida quella per gli invernali rispetto ai battistrada estivi e più elastica alle basse temperature, conservando una buona aderenza. Questo è il motivo per cui le gomme invernali vengono dette termiche.

Per essere certi di trovarsi davanti agli pneumatici invernali, basta controllare la presenza o meno della marcatura M+S, o simili, che sta per “Mud & Snow”, fango e neve. Oppure, che abbiano il simbolo del fiocco di neve tra i tre picchi sul fianco.

Le catene sono un'alternativa o un complemento?

Le catene sono un’alternativa, infatti, non vanno montate su gomme invernali. Va però specificato che le varie tratte sono gestite dagli enti locali, quindi si può essere obbligati ad avere gli pneumatici invernali, oppure le catene. E’ sempre bene informarsi.

Come si conservano gli pneumatici?

Se possedete più set di gomme, dovreste possedere anche un luogo adatto dove riporle nel periodo di inutilizzo. Possono andar bene sia una cantina che un box, ma bisogna avere delle accortezze:

  • il luogo deve essere fresco ed asciutto;
  • la pressione deve essere di 0,5 bar sopra la norma;
  • contrassegna le gomme per riconoscerne la posizione durante  il montaggio;
  • se conservi gli pneumatici senza cerchi, appendili o posizionali uno accanto all’altro, non impilarli.

Non è importante rispettare le date per il cambio degli pneumatici solo per evitare la multa, ma anche e soprattutto per una questione di sicurezza. 

Se non sai a chi rivolgerti, cerca tra le officine convenzionate MG presenti sul nostro sito e su MG App.

MGItalia

Resta informato

Ricevi un'email al mese con i nostri articoli sul mondo della garanzia e del post-vendita.
Lasciaci i tuoi dati, è gratis!

Sono: